logo
proposte artistiche
bigband ritmosinfonica citta' di veronabigband ritmosinfonica citta' di verona

Anno 2004 - 2005

IL LUNGO CAMMINO DEL JAZZ

Il nostro complesso propone un programma musicale di tipo jazzistico comprendente gran parte delle espressioni e dei cambiamenti che hanno caratterizzato la musica afro-americana fin dall'inizio del secolo. Si tratta di brani veramente accattivanti e godibili, tratti in parte dai quattro Compact Disc che il complesso ha inciso. Sono brani di Benny Goodmann, Glenn Miller, Duke Ellington, George Gershwin, Count Basie, Miles Davis,... , oltre a brani jazzistici di compositori italiani contemporanei, scritti appositamente per la nostra formazione.

HALLO FRANK

Dedica a Frank Sinatra, "The Voice". Programma che comprende conosciuti brani che hanno reso famoso questo cantante in tutto il mondo, riproposti grazie alla collaborazione con Alan Farrington, noto cantante jazz, che mostra particolare predilezione per questo genere. Questo programma è stato recentemente presentato nel corso del "Concerto di Natale" 2002, al Teatro Camploy di Verona, lo scorso 23 dicembre, ed ha riscosso un ottimo gradimento da parte del pubblico presente.

AROUND THE BLUES

Un viaggio affascinante alle radici del jazz, nel mondo del blues. Il programma comprende sia brani originali di compositori italiani contemporanei (Magris, Piana, De Palma, Benini, Cerini) che pezzi classici del repertorio jazz (Ellington, Gillespie, Basie). Ospite della serata sarà il trombettista Kyle Gregory, con il quale la Big Band ha recentemente realizzato il suo ultimo CD dal titolo “Around The Blues”.Un viaggio affascinante alle radici del jazz, nel mondo del blues. Il programma comprende sia brani originali di compositori italiani contemporanei (Magris, Piana, De Palma, Benini, Cerini) che pezzi classici del repertorio jazz (Ellington, Gillespie, Basie). Ospite della serata sarà il trombettista Kyle Gregory, con il quale la Big Band ha recentemente realizzato il suo ultimo CD dal titolo “Around The Blues”.

SPIRITUAL & GOSPEL SONGS

Nel corso del concerto verranno alternati brani jazzistici e gospel songs. Un lungo cammino stilistico che partirà dalle radici della musica afroamericana fino alle forme di jazz rock più attuali. Si potranno ascoltare brani dell'era swing, blues, latin jazz, rock jazz; varie forme stilistiche che avranno come elementi principali, il linguaggio, la formazione del suono, l'arrangiamento e l'improvvisazione. Tali brani saranno alternati a spiritual e gospel songs eseguiti vocalmente da Terry Veronesi. Nel corso del concerto, verranno brevemente spiegate le funzioni delle sezioni di una big band, attraverso esempi concreti.
Spiritual e Gospel Songs
Gli Spirituals, come i canti di lavoro, nascono all'interno del mondo degli schiavi per i quali la chiesa rappresentava l'unica possibilità di incontro e di vita sociale, l'unico luogo dove fossero relativamente liberi dal controllo dei padroni bianchi.
Furono soprattutto le Chiese Protestanti, Battista e Metodista, ad attirare gli schiavi e fu in queste chiese che nacquero i primi canti religiosi neri.
Gli Spirituals rappresentano il luogo d'incontro di stili, forme e influenze diverse: molte melodie furono riprese da inni religiosi euro-americani per poi essere trasformate tramite modalità esecutive cariche di "segni africani":

  • la forma responsoriale
  • il ritmo sincopato, vale a dire il largo impiego di cellule ritmiche in cui una nota più lunga sta tra due brevi
  • l'importanza dell'improvvisazione

Proposte artistiche 2004 - 2005 Proposte artistiche 2006 Proposte artistiche 2007 Proposte artistiche 2008 Proposte artistiche 2009
Proposte artistiche 2010 Proposte artistiche 2011 Proposte artistiche 2012 Proposte artistiche 2013 Proposte artistiche 2014

              Proposte artistiche 2015-2016

Presentazione L'Orchestra  Discografia  Eventi Proposte artistiche   Contatti  Photo-Video Gallery  Dicono di noi    MP3