logo

GLENN MILLER STORY

 

bigband ritmosinfonica citta' di veronabigband ritmosinfonica citta' di verona

 

 

 

“Glenn Miller Story”

La Big-Band Ritmo-Sinfonica “Città di Verona” propone per il 2016 uno dei repertori più classici del jazz: “Glenn Miller Story”.

ll trombonista Alton Glenn Miller (Clarinda, 1904 - Canale della Manica 1944) ha condotto una delle formazioni più seguite e ballate dell’era swing. Durante la sua vita è ricordato dai colleghi come un perfezionista sempre teso alla ricerca di un sound originale ma semplice, grazie all’abilità di scrivere arrangiamenti musicali estremamente precisi, coadiuvati da assoli swing propulsivi e trascinanti, dai quali deriva il suo straordinario successo.

Il pubblico di tutto il mondo riconosce, infatti, fin dalle prime note i temi swing della sua orchestra come i celebri In The Mood e Moonlight Serenade, la swingante Tuxedo Junction e Pennsylvania 6-5000. Nel 1953 la sua vita venne portata sul grande schermo dal film The Glenn Miller Story. A impersonare il musicista era James Stewart mentre Louis Armstrong e Gene Krupa facevano alcune apparizioni.

concerto di natale1La V-Disc (abbreviazione di Victory Disc, ovvero: dischi della vittoria), nata durante la seconda guerra mondiale grazie ad un accordo tra il governo americano e varie aziende discografiche, principalmente RCA e Columbia Records, è stata un'etichetta destinata alla produzione di dischi per i militari americani impegnati nella guerra. A diversi artisti fu permesso di incidere senza nessuna spesa. In questo modo vennero registrati 2700 pezzi su 906 dischi a 78 giri, con il fine di allietare le truppe al fronte, dallo scenario europeo allo scacchiere del Pacifico. Uno dei protagonisti di queste storiche registrazioni fu proprio Glenn Miller, che decise nel 1942 di arruolarsi volontario nell'aviazione degli Stati Uniti per dare il suo contributo alla guerra che il suo paese stava combattendo. Con il grado di capitano (e in seguito maggiore), fu messo a capo di un'orchestra militare: la Army Air Force Band. Quando arrivarono in Italia gli americani, essi portarono quindi la libertà e il jazz, attraverso i V-disc, e Glenn Miller fu uno degli artisti più ascoltati.

Il repertorio proposto dalla Big-Band sarà molto vario e ricco di energia! Le composizioni mostreranno un esempio dei vari stili e linguaggi registrati da Glenn Miller tra il 1939 e il 1944, nel corso della sua breve ma folgorante carriera.

Glenn Miller diceva: “Cerco di dare al pubblico una melodia ricca e piena, arrangiata nel migliore dei modi, in grado di creare nuovi toni di colore e idee… mi sembra che così le canzoni abbiano più opportunità di successo“

 

                        

Presentazione L'Orchestra  Discografia  Eventi Proposte artistiche   Contatti  Photo-Video Gallery  Dicono di noi    MP3